sabato , 23 settembre 2017
Home » news » SOLO REGISTRO TELEMATICO PER LE GIACENZE

SOLO REGISTRO TELEMATICO PER LE GIACENZE

Non servirà più anche quello cartaceo.


L’Agea (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) ha accolto la richiesta della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti (Fivi) di poter utilizzare solo il registro telematico per le giacenze in cantina, evitando di compilare anche quello cartaceo. Il dato sarà disponibile direttamente dal database del Sian, strumento attraverso il quale viene attuata telematicamente la gestione dei servizi realizzati dal Sistema Informativo Agricolo Nazionale, evitando così l’inutile doppione della registrazione cartacea. Lo ha comunicato l’Agenzia stessa con un addendum alla circolare 62281 del 31 luglio 2017.

 

La presidente Fivi Matilde Poggi si dichiara soddisfatta dell’esito dell’istanza, per la quale gli associati avevano minacciato la “disobbedienza civile” e ringrazia il direttore di Agea Gabriele Papa Pagliardini. Si tratta di una semplificazione che va a vantaggio di tutti i produttori di vino italiani, piccoli, medi e grandi.

Check Also

Firmato decreto interministeriale per l’integrazione dei programmi sulla sostenibilità vino

L’obiettivo è quello di arrivare ad uno standard che valuti la qualità e la sostenibilità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *