giovedì , 23 novembre 2017
Home » news » Ocm, la Commissione Europea invia lettera al Ministero delle Politiche Agricole

Ocm, la Commissione Europea invia lettera al Ministero delle Politiche Agricole

Nel documento si chiedo spiegazioni su alcuni aspetti contenuti nella misura di promozione. Un atto per molti dovuto, ma che getta nuova luce su un vicenda in preda a ritardi e confusione

Non solo i ritardi e lo scollamento, tra le istituzioni e i diversi attori del mondo del vino, hanno contraddistinto l’annosa vicenda dell’Ocm Vino, ma, a rendere l’intera ancor più complessa, è stata una lettera, Inviata a dall’Unione Europea al nostro Ministero delle Politiche Agricole.

Nel documento l’Ue chiede al nostro Ministero di chiarire meglio alcuni aspetti, ome i parametri di misurazione dell’efficacia delle azioni, o quelli per misurare “la ragionevolezza dei costi” o l’aspetto riguardante le “reti di impresa”, previste tra i beneficiari del decreto italiano, ma forma giuridica non riconosciuta nel decreto delegato europeo.

Un passo che, per gli addetti ai lavori, risulta essere assolutamente normale, ma che si inserisce in un contesto che vede il nostro paese in grave ritardo rispetto ai competitors. Un ritardo testimoniano anche dai numeri delle esportazioni. Se l’Italia mette a segno performance positive, gli altri paesi esportatori fanno ancora meglio, merito forse di un percorso che, per l’Ocm, è già ben avviato.

Check Also

UE, nuove regole su concorrenza vino

Sarà possibile indicare i volumi di produzione e i prezzi d’immissione sul mercato. Ecco le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *