mercoledì , 21 febbraio 2018
Home » Export » Export e consumi: l’International Wine and Spirit Research traccia una stima per i prossimi tre anni.

Export e consumi: l’International Wine and Spirit Research traccia una stima per i prossimi tre anni.

Dati alla mano nel triennio 2018-2021 gli Usa resteranno saldamente in testa come primo mercato a livello mondiale con boom di importazioni soprattutto dai paesi del nuovo mondo.

Secondo l’International Wine and Spirit Research, (Iwsr), una delle più importanti società che si occupa di monitorare, da oltre quaranta anni il mercato del beverages a livello internazionale, se l’export del vino continuerà a crescere sarà sicuramente merito del mercato americano.

Già ora gli USA sono il primo mercato enoico livello mondiale con un fatturato d’insieme, nel 2016, di 34 miliardi di dollari, che arriverà, secondo le prospettive sui dati dell’Iwsr a quota 45 miliardi di dollari nel 2021 in un momento in cui il mercato mondiale del vino muoverà qualcosa come 2,66 miliardi di casse di vino che equivarranno a quasi 31,92 miliardi di bottiglie con un valore stimato in più di 224 miliardi di dollari.

Analizzando i dati del livello di export dei singoli paesi, si determina che per l’Italia inizierà un lento stillicidio in cui perderà in volume, l’1% delle sue spedizioni ogni anno da qui fino al 2021. Molto diversa la situazione per il vino d’oltralpe, che continuerà a crescere con un ritmo del +2,8% annuo.

Andando a vedere l’export del nuovo mondo troviamo una situazione positiva in Sud America con una crescita annua di Cile e Argentina che si attesterà intorno allo 0.5% annuo. Situazione ambivalente è quella che si riscontra invece in Australia e Nuova Zelanda. Infatti, se la prima arriverà a perdere 1,4%, la seconda sarà soggetta a un vero boom che raggiungerà picchi dello +9,9% annuo.

Parlando di tipologie di vino vediamo che il consumo e l’export di bollicine crescerà a livello globale del 2% l’anno grazie a mercati del Nord America come Usa e Canada. Proprio gli Usa nel 2021 diventeranno il primo importatore mondiale di sparkling wine.

Check Also

Raffreddare con i chiller della Brenta Rent

Vantaggi del noleggio di frigoriferi industriali nel settore enologico Brenta Rent è una società di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *